[L'esperienza del candidato 101 per il reclutamento di sviluppatori di software

Pubblicato: Ultimo aggiornamento:
[CHECKLIST]L'esperienza del candidato 101 per il reclutamento di sviluppatori software

Le liste di controllo si sono rivelate incredibilmente utili per i professionisti che si trovano ad affrontare situazioni rischiose e complesse, come ad esempio piloti e medici. Poiché un'esperienza costantemente eccellente per i candidati è essenziale per reclutare con successo i migliori sviluppatori, abbiamo creato una lista di controllo che potete utilizzare per aiutarvi a fornire un'esperienza eccellente ogni volta.

Se il vostro lavoro è assumere sviluppatori di software, tanto di cappello. Trovarne uno è come trovare il partner perfetto per la vita. Dovete affrontare un processo difficile e costoso per scoprire se siete fatti l'uno per l'altra. Se funziona, sarete ricompensati con l'amore e la compagnia per tutta la vita. In caso contrario, potreste ritrovarvi a spendere molto tempo e denaro per qualcosa che non va da nessuna parte.

E non è diverso con gli sviluppatori. Quello giusto farà un lavoro incredibile per voi, ma quello sbagliato può vi costa molto senza che si riesca a dimostrare nulla. Non c'è da stupirsi, quindi, che si impieghino molte risorse e sforzi per il sourcing e la valutazione. Stranamente, però, non si può dire lo stesso per l'esperienza dei candidati.

L'esperienza dei candidati è importante quando si assumono sviluppatori

Pensate a tutte le piccole cose che uniscono due persone. All'inizio potreste trovarvi tramite amici o un'app di incontri, ma non è questo che vi fa piacere una persona. Questo avviene quando la si porta a un appuntamento emozionante, le si prepara la zuppa quando è malata e la si presenta ai propri amici e familiari. In altre parole, sono le esperienze che condividete a unirvi.

L'esperienza dei candidati è importante quando si assumono sviluppatori

Non è diverso quando si assume uno sviluppatore di software. Il candidato può arrivare da voi tramite un referral o un reclutatore e, se entrambi siete adatti l'uno all'altro, potete negoziare per portarlo a bordo. Tuttavia, l'esperienza di uno sviluppatore durante il processo di assunzione può rendere il processo stesso più o meno difficile e avere conseguenze di vasta portata al di là della singola assunzione.

Quando un'azienda investe in una grande esperienza per i candidati, i numeri parlano da soli:

  • La qualità delle loro assunzioni può migliorare fino a 70%!
  • Saranno più che due volte più probabile per migliorare il loro costo per assunzione
  • I candidati che non sono stati assunti saranno due volte più probabile per applicare nuovamente
  • 57% si riferiranno comunque alla vostra azienda ad altri

Quando si effettuano assunzioni costose e critiche come quelle di sviluppatori di software, una buona esperienza del candidato può far risparmiare un sacco di soldi nel sourcing e attirare di conseguenza sviluppatori migliori. Ma quando un'azienda sbaglia, la cosa può ritorcersi contro di lei:

  • 60% di candidati hanno avuto un'esperienza scarsa con il candidato 72% di quelli che lo condividono online
  • 42% di candidati non si ricandideranno per lavori con aziende che li hanno trattati male durante il processo di colloquio
  • 22% dirà ad altri di non lavorare lì

Non solo perderete un potenziale grande sviluppatore che avete investito molto per ottenere, ma la reputazione della vostra azienda ne risentirà, danneggiando le vostre possibilità di ottenere altri sviluppatori validi in futuro.

Perché la reputazione è importante

Perché la reputazione è importanteFonte: Stack Overflow via DevSkiller

In primo luogo, è necessario considerare le specificità del mercato degli sviluppatori di software. A Sondaggio Stack Overflow 2017 ha rilevato che mentre 13% degli sviluppatori erano attivamente alla ricerca di un nuovo lavoro, 62% hanno dichiarato di essere aperti a nuove opportunità di lavoro. In altre parole, con il giusto approccio, potreste essere in grado di attrarre quasi cinque volte il numero di sviluppatori che stanno attivamente cercando lavoro. Considerando che i migliori sviluppatori sono molto richiesti e probabilmente hanno già un lavoro, l'accesso a questo bacino di lavoro è fondamentale per il successo delle assunzioni. Ma come si può accedere a queste persone?

La reputazione ha molto a che fare con questo. A Rivista sulla responsabilità d'impresa / Studio di Allegis Group Services ha rilevato che 84% di persone nella stessa fascia salariale di uno sviluppatore di software prenderebbero in considerazione l'idea di lasciare il loro attuale lavoro se gli venisse offerto un altro ruolo in un'azienda con un'eccellente reputazione aziendale. Allo stesso tempo, 69% non accetterebbero un lavoro in un'azienda con una cattiva reputazione, nemmeno se fossero disoccupati.

Prendetevi un secondo per pensarci. Molte persone basano i loro cambiamenti di carriera sulla reputazione di un'azienda come lavarsi i denti due volte al giorno!

Perché la reputazione è importante

Non andreste a vivere con un perdente solo per avere una relazione, quindi perché uno sviluppatore vorrebbe unirsi a un'azienda con una cattiva reputazione solo per avere un lavoro? E non è solo la parte superiore dell'imbuto di reclutamento a essere danneggiata. 55% di persone in cerca di lavoro hanno abbandonato una candidatura dopo aver letto una recensione negativa su un datore di lavoro.

E come potete pensare di mantenere un'ottima reputazione nella comunità degli sviluppatori se internet è pieno di persone che dicono che la vostra esperienza di candidatura fa schifo? Naturalmente, nessuna azienda inizia un processo di assunzione cercando di offrire una cattiva esperienza, ma troppo spesso ci ricade. Mentre solo 12% delle aziende ha cercato e non ha mai trovato una recensione negativa, mentre il 20% non ha mai controllato se esiste una recensione negativa.

Non volete che nessuno di questi sia in circolazione:

Perché la reputazione è importanteFonte: Glassdoor

Ma c'è una speranza. Mentre 60% dei datori di lavoro hanno letto almeno un feedback negativo online sul loro processo di candidatura, 99% ritengono che migliorare l'esperienza dei candidati possa aiutarli a proteggere il loro marchio. Quindi, se state leggendo questo post, sapete che migliorare l'esperienza dei candidati durante il processo di assunzione migliorerà la vostra reputazione e vi aiuterà in futuro.

Perché la reputazione è importanteFonte: CarrieraArc

Naturalmente, avere un'idea è solo il primo passo. Per migliorare l'esperienza di assunzione, è necessario scomporre il processo e scoprire come migliorare ogni sua parte.

Scoperta e ricerca

L'esperienza di un candidato inizia prima ancora che abbiate la possibilità di fissare un incontro con lui. Che vi sia stato segnalato da un reclutatore, da uno dei vostri dipendenti o semplicemente da un sito di lavoro, uno sviluppatore vorrà saperne di più sulla vostra azienda. Chi sta leggendo ha mai affrontato un appuntamento alla cieca? Più informazioni darete, più sarà facile per loro vedersi lavorare per voi.

Un annuncio di lavoro dipinge un quadro

Un annuncio di lavoro dipinge un quadro

Un annuncio di lavoro non deve essere prolisso (la lunghezza ideale è Da 700 a 1100 parole(più o meno a un calo delle applicazioni 19%), ma deve includere tutte le informazioni necessarie sul lavoro. Dettagli essenziali includono:

  • Dettagli su stipendio e retribuzione
  • Pacchetti di benefit
  • Vantaggi
  • Compiti specifici del lavoro
  • Profilo del candidato ideale
  • Orari di lavoro e sedi tipiche
  • Obiettivi chiave per la realizzazione del ruolo nel primo anno
  • Opzioni di istruzione e formazione

Date un'occhiata a questo fantastico esempio di Annidato.

All'inizio, contiene l'ubicazione e un'accurata descrizione delle mansioni, compresi i compiti specifici che il collaboratore dovrà svolgere giorno per giorno:Un annuncio di lavoro dipinge un quadro

Fonte: Annidato

Poi descrive il candidato ideale che hanno in mente:

Un annuncio di lavoro dipinge un quadro

Fonte: Annidato

Il documento si conclude con un elenco completo di tutti i vantaggi del lavoro, le possibilità di sviluppo personale, i vantaggi e la fascia di retribuzione che il dipendente può aspettarsi.

Un annuncio di lavoro dipinge un quadro

Fonte: Annidato

Quando è fatto bene, un buon annuncio di lavoro è più di una semplice descrizione, ma permette al candidato di immaginare come sarebbe la sua vita, dentro e fuori dal lavoro, se accettasse il lavoro. Per fare questo, è necessario conoscere la retribuzione per poter valutare il proprio stile di vita. Ciò significa che dovrete abboccare all'amo e fornire informazioni sullo stipendio.

È ovvio che gli stipendi degli sviluppatori sono altissimi e ogni vantaggio che un datore di lavoro può ottenere nelle trattative salariali può potenzialmente far risparmiare migliaia di dollari. Ma se si tengono nascoste le informazioni sugli stipendi, si rischia di perdere molti potenziali candidati. 59% di sviluppatori vogliono conoscere i dettagli della retribuzione quando sentono parlare per la prima volta di un'opportunità di lavoro. Dopo tutto, la maggior parte di loro ha già un lavoro e non è disposta a investire in un processo vago con un'azienda che si è fatta la reputazione di nascondere le informazioni.

Anche se la vostra reputazione non viene danneggiata troppo, di certo non sarete in grado di attrarre tutti i candidati che vorreste, perché l'omissione delle informazioni sulla retribuzione porta a una Diminuzione 33% nelle applicazioni.

Non trascurate la pagina delle carriere

Non trascurate la pagina delle carriere

Fonte: Google

Se un annuncio di lavoro è un profilo eHarmony dettagliato, la pagina delle carriere è come la pagina Facebook di un potenziale partner, una finestra sul mondo più ampio che la persona abita. Non basta immaginare i tipi di prodotti su cui uno sviluppatore potrebbe lavorare o il tipo di mutuo che potrà permettersi con i soldi che gli verranno offerti. Uno sviluppatore deve anche immaginare il tipo di ambiente in cui lavorerà. Dopo tutto, quando ci si impegna con una persona, si trascorrerà molto tempo con i suoi amici e la sua famiglia, quindi è importante capire se questo sarà una gioia o una seccatura.

64,5% di richiedenti I siti di carriera sono importanti fonti di informazione, quindi ci si aspetterebbe che le aziende si assicurassero di riempirli con informazioni sul lavoro in azienda. Purtroppo, troppe aziende si accontentano di una semplice pagina con alcuni dati di contatto e una dichiarazione della mission, contribuendo al fatto che solo 45% di candidati le pagine dedicate alla carriera dei datori di lavoro comunicano in modo efficace cosa significa lavorare per l'azienda.

Ciò significa che oltre la metà dei datori di lavoro si sta perdendo l'occasione, poiché i candidati sono 41% meno probabile di candidarsi a datori di lavoro che non presentano la loro cultura. Nessuna azienda vuole ridurre il proprio bacino di candidati di oltre un terzo perché non ha mantenuto una pagina web.

Per attirare davvero i potenziali candidati, la vostra pagina delle carriere dovrebbe:

  • Esprimere chiaramente i valori e la storia dell'azienda
  • Umanizzate il vostro marchio con foto, video e biografie dei dipendenti esistenti.
  • Essere ottimizzati per i dispositivi mobili

Un buon esempio è quello di Airbnb pagina delle carriere. In realtà non si tratta della pagina principale delle carriere, ma di una sottopagina pensata per attirare gli ingegneri. Include informazioni sull'azienda, tra cui il loro approccio alla costruzione dei prodotti, i contributi alla comunità tecnologica attraverso il blogging, l'open source e le conferenze, le testimonianze dei dipendenti e molte foto e video di persone che lavorano per Airbnb. Sembra un ottimo posto per essere uno sviluppatore, non è vero?

Non trascurate la pagina delle carriereFonte: Airbnb

Se volete saperne di più sull'approccio di Airbnb, potete consultare il nostro post su assunzione centrata sul candidato.

Volete che uno sviluppatore pensi che quando si alzerà dalla scrivania per prendere un caffè si troverà in uno spazio interessante, circondato da un gruppo interessante di persone che condividono i suoi valori. Dovrebbero sapere esattamente come sono le persone che lavorano per voi e se lo sviluppatore può vedersi come una di quelle persone.

Dopotutto, un'azienda è una sorta di famiglia e se state per entrare a farne parte, volete sapere se andrete d'accordo con i vostri suoceri.

Le applicazioni possono essere le peggiori

Le applicazioni possono essere le peggiori

Ma non devono esserlo per forza. Pensate a questo come alla creazione di un profilo per un appuntamento online. Capite che le informazioni sono importanti, ma può diventare noioso, soprattutto se il modulo è troppo lungo. Se avete creato dei profili con diversi servizi di matchmaking, saprete cosa significa, perché probabilmente avrete risposto alla stessa domanda una decina di volte.

Sia l'annuncio di lavoro che la pagina delle carriere offrono qualcosa ai vostri clienti, vale a dire un potenziale stile di vita in cui possono immaginarsi. La candidatura è solo per voi, il datore di lavoro, quindi mantenetela efficiente.

Una buona domanda deve essere chiara e breve. Deve richiedere solo le informazioni essenziali necessarie per la selezione dei candidati in questa fase del processo e non chiedere informazioni estranee che possono essere raccolte in un altro momento.

Dopo tutto, la maggior parte della manodopera a cui attingerete ha già un lavoro. Non investiranno molto tempo per compilare un lungo modulo. In effetti, solo 33,4% di candidati spendere più di 30 minuti per compilare la domanda media online e 60% hanno rinunciato a compilare una domanda a causa della sua lunghezza.

E questi numeri includono tutti i settori, compresi quelli in cui la manodopera supera la domanda. C'è una domanda molto più elevata per le posizioni tecnologiche di quanto non ci siano sviluppatori in grado di occuparle, con una sola posizione occupata ogni tre pubblicate negli Stati Uniti. Pensate che gli sviluppatori di software, molto richiesti e spesso già occupati, si preoccupino di compilare una domanda lunga quanto la lista dei cattivi e dei buoni di Babbo Natale?

Le applicazioni possono essere le peggiori

E se pensate che il peggiore scenario di un lungo elenco sia quello di annoiare alcuni candidati, ripensateci. Alcune delle cause principali delle cattive candidature possono essere istruzioni poco chiare e domande ripetitive. Queste non solo rendono la lettura noiosa, ma possono danneggiare la vostra reputazione. Un sondaggio ha rilevato che 93% di intervistati Un altro studio ha rilevato che il 90% degli intervistati ritiene che le domande ripetitive e i moduli troppo lunghi abbiano un impatto negativo sull'esperienza dei candidati.

È quindi molto importante rivedere la vostra domanda. Chiarite esattamente cosa volete che il candidato faccia e chiedete le informazioni solo una volta. Invece di far dire alla gente che la vostra azienda è un casino, fate in modo che pensino che la vostra azienda è un posto per vincenti, non per perditempo.

Prendiamo questo per Asana. Anche se c'è un po' di scrittura, il candidato deve inserire le informazioni solo in pochi campi, impiegando al massimo qualche minuto:

Le applicazioni possono essere le peggioriLa notifica è sexy

Siete andati al primo appuntamento e poi... niente. Li chiamate il giorno dopo per dire che vi siete divertiti? Aspettate tre giorni? Dovreste preoccuparvi se non vogliono contattarvi? Tutti si pongono queste domande quando escono con qualcuno e a nessuno piacciono. È molto meglio sapere esattamente se l'altra persona vuole rivederla.

Il vostro sviluppatore vuole la stessa cosa, eppure le statistiche sulla comunicazione sono ridicole:

  • 50% di candidati che non ricevono mai una risposta dopo aver inviato una domanda, nemmeno la conferma della ricezione della stessa
  • Se non ricevono una risposta personale entro 24 ore, i richiedenti 28% meno probabilità di rimanere candidati attivi
  • 65% dei candidati dichiara di non aver mai o raramente ricevuto comunicazione della decisione presa in merito alla propria candidatura da parte di un datore di lavoro
  • Di quelli che ricevono la notifica, 51% diciamo che ci vuole 1 mese o più
  • Quando non ricevono risposta dai datori di lavoro, 85% delle persone in cerca di lavoro dubitano che un essere umano abbia esaminato la loro candidatura.

La notifica è sexy

È essenziale fornire comunicazione costante con i candidati sviluppatori, anche quando non si dispone di aggiornamenti. Ecco le occasioni minime quando si deve inviare qualcosa:

  • Richiesta ricevuta
  • Domanda respinta
  • Colloquio previsto
  • Colloquio post-intervista/colloquio tecnico
  • Offerta

Meglio ancora, scoprite tutte le vostre carte su quel tavolo. 83% dei candidati hanno dichiarato che la loro esperienza migliorerebbe notevolmente se i datori di lavoro fornissero una chiara tempistica per il processo di colloquio. Se avete pianificato correttamente il processo di colloquio, non dovreste avere problemi a dire ai candidati cosa aspettarsi. Questo li aiuterà a capire il processo e la vostra decisione.

Tutte le comunicazioni devono essere consegnate in modo tempestivo e alcune di esse come domanda ricevuta possono essere automatizzati. Questo è un modo semplice per lasciare al candidato una buona impressione della vostra azienda. In effetti, i candidati ritengono che un follow-up tempestivo sullo stato delle candidature sia più importante di un sito di carriera ben progettato.

E questo vale anche per i candidati che vengono rifiutati, presumibilmente la maggior parte delle persone che affrontano il processo. Dopotutto, questi sviluppatori potrebbero essere adatti a una posizione futura, ma voi potreste rovinare quel rapporto, poiché i candidati che non sono informati sullo stato della loro candidatura sono 3,5 volte meno probabilità di ripresentare la domanda di iscrizione all'azienda che li ha ceduti.

Quando comunicate con i candidati nella vostra pipeline, il termine "troppo" non esiste. Siate chiari su ogni fase del processo e comunicate con puntualità e onestà a tutti i vostri candidati.

Ecco un esempio di invito a un colloquio. È informativo senza includere informazioni superflue e dice al destinatario tutto ciò che deve sapere.

La notifica è sexyFonte: Lavorabile

Interviste a cui vale la pena presentarsi

Chi di voi non ha mai avuto un po' di timore nell'incontrare per la prima volta i genitori del proprio partner a cena? Anche se alla fine va tutto bene, c'è sempre il timore di essere giudicati freddamente per tre portate e un digestivo.

La fase del colloquio non è diversa con 17% di sviluppatori che il processo di colloquio è una delle parti più fastidiose del lavoro. Anche se un candidato vi piace, 65% perderanno interesse per il lavoro se hanno avuto una brutta esperienza. E la cosa difficile è che sta a voi far sì che il candidato si senta meno tale:

Interviste a cui vale la pena presentarsiFonte: Twitter

E altri come questo:

Interviste a cui vale la pena presentarsiFonte: Twitter

Naturalmente, non deve necessariamente andare male. Come in ogni fase del processo, essere trasparenti e tenere informato il candidato giocherà a vostro e a loro favore. Infatti, 35% di sviluppatori hanno dichiarato di voler essere meglio preparati per i colloqui e tuttavia 40% di richiedenti non ricevono nulla oltre all'ora, alla data e al luogo. È abbastanza semplice, quindi perché non aiutarli?

Dovrete comunque valutare obiettivamente i vostri candidati, ma dare loro tutte le informazioni di cui hanno bisogno per fare del loro meglio. Il modo migliore per farlo è quello di inviare loro una guida prima del colloquio, contenente informazioni quali:

Colloquio tecnico

In genere, i candidati dev devono affrontare diversi cicli di colloqui tecnici per verificare se hanno le competenze giuste per il lavoro. Sebbene questi colloqui siano un male necessario, è importante, da un lato, essere efficienti e, dall'altro, rafforzare il fatto che siete un'azienda seria che comprende la tecnologia per la quale stanno facendo i test.

Un ottimo modo per farlo è un test automatico per il primo giorno di lavoro, con un compito che utilizza il codice su cui lavoreranno i candidati che ottengono il lavoro. Questi test possono essere inviati a un lungo elenco di candidati per ridurre il gruppo da invitare a un colloquio. I candidati lo apprezzeranno perché in questo modo avranno un assaggio del tipo di lavoro che svolgeranno se saranno assunti. Inoltre, si risparmia il costoso tempo degli intervistatori tecnici, poiché si può facilmente eliminare chi non soddisfa la soglia di competenze tecniche desiderata prima di invitare i candidati a un colloquio.

Come evitare il fallimento di un colloquio

Una volta che si è al colloquio, è importante che il processo sia incentrato sulla conoscenza del candidato e sulla sua idoneità al lavoro. Nel suo libro Come reclutare e assumere ottimi ingegneri software: Costruire un team di sviluppo di successoPatrick McCuller descrive cosa non fare durante il colloquio se si vuole garantire una buona esperienza al candidato. Racconta un processo di colloquio che ha coinvolto:

  • Riprogrammazione dell'ultimo minuto
  • Intervistatori in ritardo
  • Un eccessivo ricorso a rompicapo che non avevano nulla a che fare con il lavoro o con le sue attitudini e servivano solo a far sentire intelligente l'intervistatore.
  • Un intervistatore che gli ha fatto domande per un lavoro diverso da quello per cui pensava di fare il colloquio
  • Nessuna comunicazione da parte del selezionatore

Questa esperienza ha dimostrato che l'azienda presso cui stava facendo il colloquio non sapeva cosa stava facendo e lo ha portato a mettere in guardia la sua rete dal lavorarci. Al contrario, quando si prende sul serio il processo di assunzione, mettendo alla prova gli sviluppatori con i tipi di compiti su cui lavoreranno effettivamente, questi ultimi avranno un'impressione migliore della vostra azienda.

A parte i colloqui pieni di rompicapo, è importante utilizzare una valutazione che abbia effettivamente a che fare con il lavoro per cui si sta assumendo. Uno dei buchi più grandi in cui si può cadere in questo senso è il colloquio alla lavagna. Un pilastro per molte aziende, ma molti candidati lo odiano perché non ritengono che valuti accuratamente le loro capacità. Commenti come questo:

Interviste a cui vale la pena presentarsiFonte: Sara Mei via freeCodeCamp

e questo:

Interviste a cui vale la pena presentarsiFonte: Max Howell via freeCodeCamp

sono comuni. I metodi sbagliati, come le interviste alla lavagna, non solo forniscono informazioni incomplete, ma danno ai candidati l'impressione che la vostra azienda non sappia di cosa stia parlando. Utilizzate invece i colloqui di abbinamento dei codici o i test del primo giorno di lavoro, perché entrambi forniscono una valutazione migliore delle capacità del candidato e gli danno fiducia nella vostra azienda.

Altre cose che si possono fare sono puntualecomunicativo e dedicare più tempo ad ascoltare che a parlare. Un altro passo positivo che si può compiere è quello di presentare al dev il team con cui lavorerà, una pratica 47% di sviluppatori durante i colloqui. Dopo tutto, non dovreste avere nulla da nascondere e questo vale anche per il vostro team.

Chiedere sempre un feedback

Chiedere sempre un feedback

Dopo aver incontrato qualcuno per il primo appuntamento, non vorreste poter chiedere come siete andati? Avete fatto bene a cercare di essere divertenti o avreste dovuto essere più romantici? Il modo migliore per avere un'esperienza migliore la volta successiva è imparare cosa abbiamo fatto e cosa non abbiamo fatto bene questa volta.

Se nella vita privata spesso non ci viene data l'opportunità di sapere come siamo andati, non c'è motivo per cui non si possa dare un feedback nella vita professionale. Dopo tutto, possiamo essere un po' meno emotivi e un po' più professionali.

Nonostante la ricchezza di informazioni che possiamo ottenere dai nostri candidati, solo 1 datore di lavoro su 4 richiedere regolarmente ai candidati un feedback sulle loro esperienze. Questo non solo ostacola la vostra capacità di migliorare l'esperienza dei candidati, ma perpetua una cultura che svaluta il feedback. Ciò significa che tre quarti dei candidati non hanno mai ricevuto alcun feedback sul processo di assunzione, in parte perché 75% non conosce la persona adatta a cui chiedere un feedback.

Condividendo i feedback, entrambe le parti migliorano il processo di assunzione e rimangono con un'impressione positiva dell'altro. Nell'ambito del colloquio o del processo post-colloquio, informate il candidato da chi può ricevere un feedback.

Un modo semplice per giudicare l'esperienza dei candidati è chiedere "Su una scala da zero a dieci, con quale probabilità consiglierebbe questa azienda come potenziale datore di lavoro"? Il numero ottenuto sarà il vostro eNPS suddiviso in Promotori (9-10), Passivi (7-8) e Detrattori (0-6). Più promotori ottenete, migliore è il vostro processo e maggiori sono i benefici che potete trarre da una buona esperienza dei candidati.

Riflessioni finali

Quando si assumono sviluppatori, si cerca di trovare la persona più adatta e con le giuste competenze. Dato l'impegno che dovete profondere nel sourcing e nei test, spesso è facile trascurare l'esperienza del candidato, ma lo fate a vostro piacimento. Per semplificare le cose, abbiamo creato una pratica lista di controllo sull'esperienza del candidato. Utilizzatela per assicurarvi di fare tutto il necessario per garantire un'ottima esperienza ai candidati ogni volta che questi entrano nella vostra pipeline.

Offrendo una migliore esperienza ai candidati, sarete in grado di attrarre le persone giuste di cui avete bisogno per far crescere la vostra azienda.

Lista di controllo dell'esperienza del candidato

Condividi post

Per saperne di più sulle assunzioni nel settore tecnologico

Iscrivetevi al nostro Learning Hub per ricevere utili approfondimenti direttamente nella vostra casella di posta elettronica.

Verifica e sviluppo delle competenze di codifica senza soluzione di continuità.

Guardate i prodotti DevSkiller in azione.

Certificazioni di sicurezza e conformità. Ci assicuriamo che i vostri dati siano sicuri e protetti.

Logo DevSkiller Logo TalentBoost Logo TalentScore